Carriera nelle assicurazioni

Servizi

Le figure più ricercate: l'Agente Assicurativo

Le figure più ricercate: l'Agente Assicurativo

Tutte le agenzie assicurative sono composte da professionisti che, ognuno con un ruolo specifico, assistono i clienti fornendo loro assistenza in caso di danni subiti.

Il Direttore di Agenzia ha un ruolo di controllo dell'attività dell'agenzia sul territorio e di coordinamento dell'operato di agenti e personale di struttura. Il suo ruolo non si esaurisce qui. Può gestire in prima persona il contatto con i clienti ed elabora periodicamente report sull'andamento dell'attività dell'agenzia che dirige per la compagnia di assicurazioni per la quale lavora. Per arrivare a gestire un'agenzia occorre partire dal ruolo di Agente.

L'Agente Assicurativo è in genere un libero professionista che ha come obiettivo la promozione e la sottoscrizione di contratti assicurativi, contribuendo allo sviluppo dell'agenzia. Col tempo, possiede un proprio portafoglio clienti da gestire favorendo la propria carriera professionale.

Con un ruolo più operativo, il Liquidatore d'Assicurazioni opera in sinergia con i periti assicurativi e con il medico legale dell'assicurazione per accertarsi che il sinistro rientri all'interno del tipo della copertura assicurativa sottoscritta dal cliente, valuta l'entità dei danni e provvede alla redazione della documentazione necessaria alla liquidazione del danno.

I Periti Assicurativi sono, a tutti gli effetti, liberi professionisti. Stabiliscono i costi per la riparazione di cose coperte dall'assicurazione obbligatoria di responsabilità civile. Inoltre, compiono ispezioni e perizie tecniche sugli oggetti danneggiati con l'obiettivo di giungere alla stima economica del danno.

Il broker assicurativo funge da tramite tra le esigenze dei clienti e l'offerta delle compagnie di assicurazione. Supporta i clienti nella scelta delle soluzioni assicurative più adeguate alle loro esigenze. È svincolato da qualsiasi rapporto di dipendenza dalle compagnie assicurative a garanzia della propria imparzialità nel proporre la soluzione migliore ai propri clienti.

Tra quelle indicate, l'Agente Assicurativo è indubbiamente la figura più ricercata tra le compagnie assicurative. Si tratta di un libero professionista incaricato della gestione e dello sviluppo di un'agenzia assicurativa. Le sue competenze cambiano in base al contratto di mandato che ha stipulato con la compagnia assicurativa di cui la sua agenzia fa parte. Come anticipato, il compito principale è promuovere la sottoscrizione di contratti assicurativi.

Come opera

Innanzitutto un Agente Assicurativo possiede un proprio portafoglio clienti che può ampliare con l'ausilio di personale alle sue dipendenze quale il sub agente assicurativo. Deve saper comprendere e soddisfare le esigenze del cliente, orientandolo nella scelta più adeguata e gestendo, in caso di sinistro, le numerose pratiche correlate all'assistenza assicurativa dal contatto dei periti e liquidatori fino alla liquidazione del rimborso. Un buon Agente Assicurativo possiede pertanto ottime capacità relazionali, manageriali e organizzative oltre ad una solida formazione in campo assicurativo alla quale può essere propedeutica una laurea in economia.
Deve inoltre saper conoscere il mercato di riferimento in cui opera, la tipologia del portafoglio clienti sia potenziale che acquisito ed essere scaltro nell'offrire servizi innovativi rispetto ai diretti concorrenti.

L'agente assicurativo: l'iscrizione all'Albo

Per poter diventare agente assicurativo è indispensabile l'iscrizione all'Albo nazionale degli agenti di assicurazione, istituito con la legge numero 48 del 7 febbraio 1979, presso il Ministero dell'industria, del commercio e dell'artigianato. Altri requisiti sono:
  • essere cittadino italiano o della Comunità economica europea;
  • godere dei diritti civili e non avere riportato condanne per delitto contro l'amministrazione e l'economia pubblica;
  • il superamento di un esame di stato.
L'esame di stato prevede una prova scritta e una orale sulla disciplina giuridica dei contratti di assicurazione e di agenzia, sulla disciplina giuridica dell'esercizio delle assicurazioni private, sulla disciplina tributaria dell' assicurazioni e su principi di tecnica assicurativa. Sono esentati dal sostenere la prova per diventare agente assicurativo, i cittadini degli altri Stati membri della Comunità economica europea iscritti all'albo professionale degli agenti o che hanno svolto l'attività di agenti di assicurazione per almeno due anni in uno dei suddetti Stati membri della Comunità economica europea, l'avere svolto, nei cinque anni antecedenti alla data della richiesta di iscrizione all'albo, un'attività lavorativa per almeno due anni in modo continuativo con qualifica di dirigente alle dipendenze di una impresa di assicurazione, pubblica o privata, o l'avere svolto, per almeno tre anni in modo continuativo attività relativa all'assunzione, produzione e gestione di affari assicurativi con rapporto di lavoro subordinato presso un'impresa pubblica o privata o una agenzia di assicurazione. L'attività di agente assicurativo è preclusa ai mediatori di assicurazione o riassicurazione (i brokers), agli enti pubblici e ai loro dipendenti.

Copyright © Carrieranelleassicurazioni.it